Download PDF by Piero Dell'Anno,Luigi Campitelli,Mario Giannoni,Silvano: BIC Lazio, 20 anni di creazione d’impresa: Un motore per lo

By Piero Dell'Anno,Luigi Campitelli,Mario Giannoni,Silvano Susi,Massimiliano Maselli,Giancarlo Cremonesi,Enrico D'Agostino,Gianluca Lo Presti,Stefano Turi,Philippe Vanrie

ISBN-10: 8849221681

ISBN-13: 9788849221688

Alla base del nostro lavoro ci sono i sogni e le passioni di uomini e donne che vogliono trasformare idee e progetti in realtà. Al centro del nostro lavoro c’è l’ascolto. Alla fantastic del nostro lavoro, ci sono le persone, perché attraverso ciò che facciamo diamo un piccolo contributo alla costruzione del futuro di uomini e
donne che incontriamo e con i quali cooperiamo.

Show description

Falsi di stampa: Eternit, Telekom Serbia, Stamina (Italian - download pdf or read online

By Alberto Gaino

ISBN-10: 8865790970

ISBN-13: 9788865790977

A invocare l. a. libertà di stampa e a denunciarne los angeles mancanza è sempre più, nel nostro Paese, chi quella stampa pesantemente condiziona e delle conseguenti carenze informative si giova a livello politico, economico e di potere. Basta guardare i pacchetti azionari dei principali giornali o prestare attenzione ai meccanismi di funzionamento dell’informazione televisiva. I falsi di stampa sono all’ordine del giorno e los angeles libertà di informazione è sempre più una favola… Il libro di Alberto Gaino parte da qui. Ma non si ferma alle enunciazioni generali o ai fatti più eclatanti e conduce il lettore dietro le quinte dell’informazione. Il viaggio si avvale di tre ordinarie vicende (la questione dell’amianto, il complotto di Igor Marini ai danni del Governo Prodi e l’imbroglio di Stamina) che hanno occupato in keeping with mesi le pagine della carta stampata. Gaino le percorre utilizzando anche materiali inediti e, avvalendosi della lunga esperienza di cronista giudiziario, svela una sequenza di condizionamenti impressionante e istruttiva.

Show description

Download PDF by Antonello Caporale: Acqua da tutte le parti: Viaggio in 102 paesi e città

By Antonello Caporale

ISBN-10: 8868334658

ISBN-13: 9788868334659

Da una delle penne più felici del nostro giornalismo, un nuovo straordinario Viaggio in Italia: da Avegno a Favare, da Cassacco a Decollatura, da Petrosino a Fossombrone, quasi quindicimila chilometri alla scoperta delle meraviglie e delle disgrazie di un Paese che fa «acqua da tutte le parti» ma continua miracolosamente a galleggiare. L’Italia è lunga e stretta. Se sei sull’Aurelia e scendi verso sud, il mare ti accompagna a destra; se invece guidi lungo l’Adriatico, l’acqua occhieggia da sinistra. Ma in step with guardare l’Italia bisogna dare quasi sempre le spalle al mare e rivolgersi verso l’interno. according to tre anni, ogni giorno ho riversato nel taccuino le tracce di ogni viaggio, dettagli anche minuscoli. Il bottino che stipavo period tutto ciò che non aveva possibilità di comparire sul mio giornale, una montagna di informazioni minute, secondarie, accessorie, o di storie che lasciavo ai margini delle inchieste nell’attesa che, dopo tanta semina, un giorno potessero germogliare e insieme costituire l’anima di un altro racconto, di un nuovo viaggio. Così è nato questo resoconto sull’eternità di certi luoghi e certi paesaggi italiani dove il passato non finisce mai e il futuro stenta advert arrivare. Ci sono paesi che si raggiungono solo a piedi, come Topolò al confine con los angeles Slovenia, e paesi senza pace dove si fabbricano orologi, come Uscio in Liguria; paesi dove l. a. terra finisce, come Depressa nel Salento, e paesi abitati da capre, come Craco in Lucania. Soprattutto, ci siamo noi italiani in questo libro: una sequenza di carità e di imbrogli, di anime morte e di anime belle, di volti sorridenti e di predoni da strada. Una volta messi in fila non si sa se abbracciarli tutti oppure darsi alla fuga il più rapidamente possibile. (Antonello Caporale)

Show description

Un secolo in dieci giorni (Storie) (Italian Edition) - download pdf or read online

By Konstanty Gebert,L. Rescio

ISBN-10: 8807111136

ISBN-13: 9788807111136

"Nel mio ventesimo secolo europeo ci sono più sinistra che destra, più femministe che chiesa, più artisti che politici e più paradossi che certezze… Un altro, anche percorrendo gli stessi sentieri, avrebbe scritto un diario di viaggio completamente diverso."Come si possono raccontare cent'anni in pochi giorni? Quali sono i dieci avvenimenti emblematici del ventesimo secolo in Europa? l. a. selezione è inevitabilmente arbitraria, ma possibile. Konstanty Gebert l. a. fa in dieci racconti, quasi in forma di reportage, ambientati in altrettante città europee. Prende spunto da una facts e un evento memorabili, che hanno segnato il secolo e consentono di ricostruirne, ciascuno, un decennio.Per conoscere e interpretare i fatti si basa sulle fonti scritte, sui ricordi dei testimoni o dei loro discendenti, sulla conoscenza diretta dei luoghi, passando da un estremo all'altro del continente. Si concentra su questioni storiche cruciali, quali il conflitto tra nazionalismo, totalitarismo e democrazia. Ne scaturisce una lettura molto personale e appassionata della realtà europea, un grande e vivido affresco di un passato che si riflette sul presente, nel contrastato rapporto fra storia e memoria. Si comincia da Vienna, il 12 giugno 1908, con los angeles parata imperiale according to il sessantesimo anniversario di regno di Francesco Giuseppe; si passa poi alla battaglia di Ypres, dove si inaugurò l'uso dei gasoline letali, nel 1915; seguono l. a. prima dell'Opera da tre soldi di Brecht a Berlino, nell'agosto 1928; los angeles sconfitta della rivolta di Barcellona, nel maggio 1937; l'assedio di Leningrado, nel 1941; l. a. nascita di MEC ed EURATOM a Roma, nel marzo 1957; il maggio 1968 a Parigi; l. a. Rivoluzione dei garofani a Lisbona, nell'aprile 1975; Varsavia sotto l. a. legge marziale, nel 1983; l'incendio della biblioteca di Sarajevo, il 25 agosto 1992. Nel quadro del rispettivo decennio, a fianco di fatti e interpreti della grande Storia si sentono le voci di più umili protagonisti e si respira il clima socioculturale dell'epoca. L'analisi di reason e conseguenze dell'evento è occasione di una riflessione più complessiva sul ricordo e l'oblio, sulla memoria e l'identità comuni, nella ricca e contraddittoria eredità di quell'Europa che oggi si cube unita.

Show description

Get Organismo e libertà: Verso una biologia filosofica PDF

By Hans Jonas,Anna Patrucco Becchi

ISBN-10: 8806148842

ISBN-13: 9788806148843

Hans Jonas, le cui pubblicazioni nell'ambito dell'antropologia filosofica hanno offerto according to decenni impulsi fondamentali alla riflessione e alla discussione internazionali, sviluppa in Organismo e libertà vita una comprensione del mondo organico che tenta di superare los angeles cesura fra Materiale e Spirituale, diventata determinante in keeping with l. a. filosofia e le scienze naturali a partire da Cartesio. Il mondo organico prefigura lo spirito fin dalle sue forme piú elementari, cosí come lo spirito resta parte del mondo organico anche nelle sue manifestazioni piú alte: questa è l. a. conclusione cui pervengono analisi critica, descrizione e speculazione filosofica. Le grandi contraddizioni che l'uomo scopre in se stesso - libertà e necessità, autonomia e dipendenza, io e mondo, relazione e isolamento, vitalità creativa e mortalità - sono presenti in nuce già nelle forme piú elementari della vita, pericolosamente in bilico fra l'Essere e il Non-essere, ma anche portatrici di un intimo orizzonte di « trascendenza ». los angeles vita, intesa nella costante alternanza fra termini contrastanti in tutti i suoi livelli di complessità, fornisce dunque all'uomo un nuovo strumento in step with comprendere anche se stesso, abbandonando definitivamente l'idea di una cesura metafisica fra se e il resto degli organismi.

Show description

La scuola salvata dai bambini: Viaggio nelle classi senza - download pdf or read online

By AA.VV.

ISBN-10: 8817090131

ISBN-13: 9788817090131

ISBN-10: 881709630X

ISBN-13: 9788817096300

'L'importante è che l. a. maestra sia brava': ecco il mantra che guida i genitori nella scelta della scuola dei propri figli. Sì, ma se poi in classe ci sono dei bambini stranieri? Potrebbero rallentare il programma... according to farla finita con i luoghi comuni (e i timori incontrollati) che serpeggiano fra i banchi, Benedetta Tobagi è andata a vedere cosa succede nelle scuole primarie. Scuole pubbliche, ovviamente. Un viaggio che è cominciato advert Amatrice, l'ombelico d'Italia, e ha toccato Roma, Brescia, Ancona, Torino, i paesini della bassa mantovana, ma anche realtà più di frontiera come Udine e Palermo. In Italia ci sono molti maestri e dirigenti bravissimi, ma l. a. buona volontà non basta a much funzionare bene una scuola. I bambini stranieri in realtà si rivelano una ricchezza, non un ostacolo. Crescere e studiare in una classe mista permette di conoscere una porzione di mondo più grande. 'È come fare un Erasmus stando a casa' e infatti capita a Palermo che studenti universitari e 'minori stranieri non accompagnati' frequentino insieme gli stessi corsi di italiano. A Genova e Milano invece uno dei momenti più attesi dagli alunni è l. a. condivisione di parole e storie legate al proprio Paese d'origine. Ci sono scuole che cercano di ampliare l'offerta formativa specializzandosi nello game o nella musica, altre che istituiscono attività additional senza chiedere costi aggiuntivi ai genitori.

Show description

Get Antropologia dell’uomo globale: Storia e concetti (Italian PDF

By Christoph Wulf,Tommaso Menegazzi,Maria Teresa Costa,Marianna Garabone

ISBN-10: 8833924653

ISBN-13: 9788833924656

Apertura: ecco l. a. decisiva parola-chiave consistent with comprendere oggi l’uomo globale. Il cambiamento che ha investito l’oggetto della vecchia antropologia normativa sta trascinando con sé gli steccati disciplinari, destabilizzando i metodi consolidati, pluralizzando i paradigmi, ridefinendo gli ambiti tematici. Lo statuto del sapere antropologico esce sostanzialmente riconfigurato da ricerche che ormai si caratterizzano come transdisciplinari, multiparadigmatiche e transnazionali. È a Christoph Wulf che si devono le riflessioni più conseguenti e lungimiranti sui recentissimi assetti dell’antropologia storico-culturale, così mutati da determinare los angeles sua necessaria fuoriuscita dagli alvei canonici e da spingerla verso altre centralità. Il corpo umano, innanzi tutto, luogo di produzione, trasmissione e trasformazione della cultura attraverso rituali, atti linguistici, processi mimetici e performativi. E con il corpo, los angeles temporalità e l. a. finitezza, los angeles nascita e los angeles morte. In un saggio che convoglia los angeles ricchissima ricognizione del passato verso l’autocomprensione del presente, l’unico presupposto irrinunciabile è los angeles consapevolezza che non esiste un unico, riduttivo concetto di uomo. A questo riguardo, il gioco delle analogie e delle differenze costituisce un fondamentale correttivo nei confronti di una globalizzazione uniformatrice.

Show description

L'INVASIONE BARBARICA SABAUDA DEL MEZZOGIORNO D'ITALIA: by ANTONIO GIANGRANDE PDF

By ANTONIO GIANGRANDE

ISBN-10: 1520205147

ISBN-13: 9781520205144

Antonio Giangrande, orgoglioso di essere diverso.
Se si è omologati (uguali) o conformati (simili) e si sta sempre dietro alla massa, non si sarà mai primi nella vita, perché ci sarà sempre il più furbo o il più fortunato a precederti.
In un mondo caposotto (sottosopra od alla rovescia) gli ultimi diventano i primi ed i primi sono gli ultimi. L’Italia è un Paese caposotto. Io, in questo mondo alla rovescia, sono l’ultimo e non subisco tacendo, according to questo sono ignorato o perseguitato. I nostri destini in mano ai primi di un mondo sottosopra. Che cazzo di vita è?
Si nasce senza volerlo. Si muore senza volerlo. Si vive una vita di prese in keeping with il culo.
Dove si sentono alti anche i nani e dove anche i marescialli si sentono generali, non conta quanti passi fai e quali scarpe indossi, ma conta quante tracce lasci del tuo percorso.
Il difetto degli intelligenti è che sono spinti a cercare le risposte ai loro dubbi. Il pregio degli ignoranti è che non hanno dubbi e qualora li avessero sono convinti di avere già le risposte.
Un popolo di “coglioni” sarà sempre governato ed amministrato da “coglioni”.
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati. Ci sono uomini che lottano un giorno e sono bravi, altri che lottano un anno e sono più bravi, ci sono quelli che lottano più anni e sono ancora più bravi, consistent withò ci sono quelli che lottano tutta l. a. vita: essi sono gli indispensabili. Citazioni di Bertolt Brecht.
Rappresentare con verità storica, anche scomoda ai potenti di turno, los angeles realtà contemporanea, rapportandola al passato e proiettandola al futuro. consistent with non reiterare vecchi errori. Perché l. a. massa dimentica o non conosce. Denuncio i difetti e caldeggio i pregi italici. Perché non abbiamo orgoglio e dignità according to migliorarci e perché non sappiamo apprezzare, tutelare e promuovere quello che abbiamo ereditato dai nostri avi. Insomma, siamo bravi a farci del male e qualcuno deve pur essere diverso!
E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che in step with logica ti perseguitano in keeping with farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della nice che fece il primo saggista mondiale.
Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto.
Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai.
“Chi non conosce los angeles verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, los angeles chiama bugia, è un delinquente”. Aforisma di Bertolt Brecht. Bene. Tante verità soggettive e tante omertà son tasselli che l. a. mente corrompono. Io le cerco, le filtro e nei miei libri compongo il puzzle, svelando l’immagine che dimostra los angeles verità oggettiva censurata da interessi economici ed ideologie vetuste e criminali.
Rappresentare con verità storica, anche scomoda ai potenti di turno, los angeles realtà contemporanea, rapportandola al passato e proiettandola al futuro. in line with non reiterare vecchi errori. Perché l. a. massa dimentica o non conosce. Denuncio i difetti e caldeggio i pregi italici. Perché non abbiamo orgoglio e dignità in line with migliorarci e perché non sappiamo apprezzare, tutelare e promuovere quello che abbiamo ereditato dai nostri avi. Insomma, siamo bravi a farci del male e qualcuno deve pur essere diverso!

Show description

A casa del popolo (Italian Edition) by Antonio Fanelli PDF

By Antonio Fanelli

ISBN-10: 8868431297

ISBN-13: 9788868431297

los angeles storia delle tradition politiche e del pace libero nell’Italia del dopoguerra è ricca e articolata, anche se raramente si è tentato di indagarne forme e strutture. Antonio Fanelli colma questa lacuna grazie a una prolungata ricerca (svolta dal 2009 al 2014) sulla genesi, lo sviluppo e il radicamento delle case del popolo e dei circoli Arci sul territorio italiano. los angeles chiave di lettura adoperata si propone di rilanciare gli studi sulla cultura popolare in Italia attraverso un’antropologia storica di un campo di attività culturali che scardinano le distinzioni classiche tra alto e basso e tra militante e well known. Al centro del libro si colloca uno situation vasto di esperienze associative che vedono los angeles compresenza e l’incontro tra sfere varied di cittadinanza e tra pratiche culturali di vario tipo (dallo activity agli incontri culturali, dal microcredito alle cene e sagre locali, dalle primarie del centrosinistra alla musica dal vivo). Prendendo le mosse da un ampio numero di casi di studio, a partire dall’area fiorentina (la zona con los angeles più alta densità associativa nel campo delle attività culturali), Fanelli restituisce l’istantanea di uno spaccato essenziale della società italiana degli ultimi sessant’anni. Qui l. a. messa in pratica di una «cultura del dono» e del volontariato ha ancorato il pace libero e lo stile di vita locale ai valori solidali dell’associazionismo (organizzato a sinistra nella rete dell’Arci) in modo story da costruire uno spazio rilevante in step with il pluralismo e l. a. società civile. Dal lavoro di ricerca e dalla voce dei protagonisti emerge un dato in step with certi versi sorprendente: le case del popolo sono ancora un luogo di riferimento consistent with i riti collettivi della socialità locale, in grado di mediare e integrare i conflitti (città-campagna; centro-periferia; nativi-immigrati), le tensioni di genere e le distanze generazionali, favorendo forme collettive, ancora vitali, di mediazione tra società dei consumi, identità locali e attivismo politico.

Show description

Get In Italia si chiama amore (I grandi pasSaggi Bompiani) PDF

By Melissa P.

ISBN-10: 8845267865

ISBN-13: 9788845267864

“Il sesso è los angeles cartina di tornasole di una società: racconta gli individui, l. a. loro specificità, rivela i difetti e le virtù di ogni esistenza. E il nostro è il paese degli scandali, delle trasgressioni che occupano gli appartamenti delle periferie così come i dorati palazzi del potere. È il paese degli esibizionisti che rispondono alla larga richiesta di un numerosissimo popolo di guardoni. È il paese in cui, ancora oggi, pronunciare l. a. parola “sesso” fa scappare l. a. risatina tipica dei bambini che non sanno come affrontare una cosa più grande di loro. Nonostante l’ostentazione pornografica a cui dagli anni Ottanta in poi siamo stati abituati, in Italia regna un pudore sconsiderato, lo stesso di quaranta o cinquant’anni fa. E non vengano fraintesi i comportamenti e i costumi odierni, decisamente più libertini di quelli di ieri: una minigonna inguinale può rivelarsi una maschera tanto quanto una gonna sotto il ginocchio. Un pace, almeno, l’ipocrisia aveva una veste adeguata. Oggi invece è un’ipocrisia scollacciata, travestita da libertà. Da quando ho pubblicato a hundred colpi di spazzola, centinaia di persone mi hanno fatto domande sulla mia intimità. Vogliono sapere come, con chi, dove, quanto lo faccio. E si sono sempre stupite nel trovarsi di fronte a una creatura estremamente noiosa dal punto di vista sessuale, che non ha niente o pochissimo da spartire col personaggio letterario che abita le loro fantasie. Ecco perché, a un certo punto, ho deciso di passare dall’altra parte. Ho girato in line with le città d’Italia e ho cominciato io a chiedere agli italiani come lo fanno, senza pruriti voyeuristici né ambizioni da scienziata. Osservandoli, ascoltandoli, raccogliendoli. E provando a raccontarli.” Melissa P

Show description